Salute

Quanta acqua bere?

Bere o non bere? Facile: bere. Acqua o bevande? Ancora facile: acqua. Quanto bere? Dipende. E così si complica la faccenda. L'equilibrio dei liquidi nel nostro corpo è regolato dall'ormone vasopressina e dai reni, in combinazione con il meccanismo della sete e del bere. L'assunzione di liquidi deriva dal cibo, dal...

Zafferano: oro per la mente

Lo zafferano, derivato dagli stimmi essiccati di Crocus sativus, ha una storia antica di millenni, che lo vede utilizzato in cucina come colorante e spezia per insaporire, così come nella medicina tradizionale per curare infezioni del tratto urinario e per facilitare il parto. Si tratta di...

melagrana e protezione vascolare

Melagrana: dono autunnale per combattere l’ipertensione

L'intreccio tra storia e leggenda fa della melagrana il frutto della fertilità: nell'antica Grecia era la pianta sacra di Venere e Giunone, dea dei matrimoni fecondi; in Turchia le donne la lanciavano a terra perché, contando i semi fuorusciti dal frutto spaccato, avrebbero saputo il...

colazione o non colazione

Colazione o non colazione?

  Guai a saltare la colazione, il pasto più importante della giornata. Ma è davvero così? Nonostante per anni ci abbiano educato a non farne mai a meno,  ultimamente sono emerse evidenze scientifiche  che potrebbero cambiare ciò che pensiamo del nostro primo pasto. Proviamo ad analizzarle. Fare colazione facilita...

frequenza dei pasti

Quante volte al giorno dobbiamo mangiare?

Fino a qualche anno fa sembrava fondamentale consumare 5 pasti al giorno, 3 principali e 2 spuntini. Da qualche anno però schemi alimentari diversi hanno messo in discussione un dogma della scienza della nutrizione che sembrava inossidabile. Nel tentativo di fare chiarezza, dal 2009 diverse sono state...

Centenari e patata dolce

Elisir di lunga vita o meglio alimento di lunga vita: la patata dolce, che costituiva il 67% della dieta degli abitanti di Okinawa, la popolazione che fino agli anni 2000 contava il maggior numero di centenari al mondo e in stato di invecchiamento formidabile. Si tratta...

alimentazione centenari

Cosa mangiano i centenari

L'elisir di lunga vita affascina da sempre il genere umano, desideroso di immortalità e assenza di malattie. Se ad oggi non sembra possibile vivere per sempre, sembra però che in alcune aree geografiche si concentrino individui che vivono  più lungo che altrove e in uno stato...

Quanto pesce dobbiamo mangiare?

Pesce e ancora pesce. Il pesce è raccomandato come parte di una alimentazione sana ed è considerato un componente chiave di una dieta cardio-protettiva, con diversi studi che suggeriscono una relazione inversa tra consumo di pesce e insufficienza cardiaca, malattia cerebrovascolare, calcificazione coronarica, ictus ischemico...

Pesce magro o pesce grasso?

La malattia cardiovascolare è la causa più comune di morte in tutto il mondo. Comprende malattie coronariche, come angina e infarto, malattie cerebrovascolari (ictus) e malattie arteriose periferiche. L’innesco in tutte le varianti è dato dall'aterosclerosi, un complesso processo patologico a carico delle pareti dei vasi...

cioccolato e problemi cardiovascolari

Cioccolato e effetti cardiovascolari

Cacao meravigliao, cantava uno sponsor immaginario della trasmissione televisiva Indietro tutta! e aveva in buona parte ragione. Ormai sono innumerevoli gli studi che correlano questo alimento, sapientemente trasformato in cioccolato fondente, con benefici effetti sulla salute umana. Diversi i meccanismi di azione coinvolti: i polifenoli del...