sonno Tag

  • All
  • Performance
  • Salute
Riposo e apprendimento

La rivincita del pisolino

Dolce dormire. Diceva qualcuno. Anche utile diciamo oggi. Sì, interrompere la giornata con un sonnellino migliora le performance cognitive. Ippocampo più efficiente e sinapsi ripulite dai rumori di fondo. Facile no?...

calo peso

Le 10 strategie più bizzarre per perdere peso

39% il numero degli adulti in sovrappeso a livello mondiale. Più un numero imprecisato di soggetti che - in peso forma in termini di salute - ricorre comunque al calo peso a fini estetici. In sintesi: 11.1 miliardi di dollari il mercato dei servizi per la perdita...

cervello e cibo

Possiamo diventare più furbi mangiando bene?

Se da tempo è noto che la dieta sia la chiave per mantenere un buon livello di salute fisica,  evidenze recenti indicano che la nutrizione giochi un ruolo significativo anche nella funzione cognitiva. Proviamo allora a capire come cibo, sonno e movimento agiscono sulle...

tennis e integrazione

Tennis e nutrizione: acqua, zuccheri e sale

Che si giochi a porte chiuse come in questi giorni, o con un pubblico sugli spalti, il tennis rimane uno sport in cui la prestazione decade tra inizio e fine partita, con una riduzione della precisione dei colpi fino all'81%. Importante quindi seguire le...

sleep

Quanto deve dormire un atleta?

7-8 ore. Non di più, non di meno. Ma possibile che poche ore di differenza creino fatiche e scompensi? La risposta è si. La riduzione delle ore di sonno da 8 a 5 diminuisce la risposta anti-infiammatoria e aumenta il rischio cardiovascolare. Esiste un esperimento condotto a livello...

sonno e superpoteri

Vuoi essere un super uomo? Dormi

Sì, in questo caso, le indicazioni per essere un SUPER UOMO e VIVERE A LUNGO sono semplici, richiamando - in un mondo accelerato e spesso frenetico - a uno dei bisogni ancestrali e primordiali dell’uomo: il sonno. Sicuramente sottostimato, il sonno non è semplice riposo, ma un...

integrazioni giovani atleti

Integrazione per la performance di giovani atleti

Si può praticare sport per salute e divertimento, per perseguire prestazioni personali, per misurarsi con gli altri e competere. Ormai anche in giovane, a volte giovanissima età. Quale sia la motivazione, la ricerca delle performance è spesso comune e trasversale. E diventa facile pensare a...